Astronomia e fotografie DeepSky

Vota questo articolo
16112009079Ho aquistato da qualche mese un meade LX10 (noto schmidt cassegrain da 20cm focale 2000mm)… anche se le foto piu belle non si fanno solamente per via delle sue ottiche, ma sopratutto sfruttando l’inseguimento della sua montatura: dispone infatti di un motore a velocità regolabile, capace di inseguire il cielo nel suo moto “apparente” e quindi mantenere un oggetto nel campo visivo del telescopio. perchè utilizzare un sistema così sofisticato? Molti non lo sanno, ma a forti ingrandimenti (sopra i 100x) il moto del cielo viene moltiplicato in base agli ingrandimenti e quindi amplificato, dunque una stella, la luna stessa o i pianeti sfuggono dal vostro campo visivo nel giro di pochi secondi!

Quindi chi non dispone di una montatura motorizzata è costretto a regolare ogni istante il telescopio in modo da mantenere l’oggetto inquadrato. L’inseguimento è utile per fare lunghi video dei pianeti senza che sfuggano: è possibile poi elaborare i frames del video per ottenere una unica foto ad esempio facendo una media di 1000frames, otteniamo una foto con il disturbo atmosferico estremamente ridotto: sappiate infatti che per quanto il vostro telescopio sia costoso bello e potente, non vedrete mai i pianeti come nelle foto di enciclopedie ecc, poichè il disturbo atmosferico c’è sempre e comunque (tranne sporadici casi di fortuita ed incredibile limpidezza di immagine: la visibilità viene definita “Seeing”) dunque per ottenere una foto pulita è necessario rimuovere con programmi appositi il disturbo. Ma ancora non è questa la parte che mi interessa di piu… con la montatura motorizzata è possibile fare lunghe esposizioni! Di cosa si tratta? E’ come fotografare un oggetto tenendo l’obbiettivo della fotocamera (fotocamera a pellicola) sempre aperto così da rendere la foto estremamente chiara: questo permette di ottenere stupende foto di nebulose e galassie! Esistono fotocamere astronomiche per lunghe esposizioni ma costano parecchio, dunque ho deciso di restare sul fai da te, anche per la soddisfazione, e quindi ho creato questa:

imageimage

l’interruttore attiva o disattiva l’esposizione, che controllo tramite un programma sulla porta parallela (i due cavi in uscita infatti sono usb e parallela) la parte cromata è un adattatore da 31.8, cioè perfetto per sostituire la fotocamera all’oculare del telescopio. Ho anche un’altro adattatore che fa invece da obbiettivo a 5x di ingrandimento, e lo uso per fotografare direttamente il cielo… il contenitore della fotocamera è stato ricavato da due videocamere di sorveglianza cannibalizzate con successo. Ma cosa si può ottenere con tutto ciò? Puntiamo una nebulosa, nella cintura di orione, la stella in centro, ad occhio nudo sembra una stella ma ingrandendo possiamo notare un piccolo gruppo di stelle… e fotografando con un’esposizione di 45secondi e 15 scatti, possiamo anche catturare il colore della nebulosa: 

image

in una giornata di bel tempo, decido di filmare giove:

image

questi sono solo i primi risultati di prova, il meglio arriva  perseverando ed impegnandosi, le troverete man mano nella sezione galleria astronomica!

Comments

comments